Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

CASATIELLO NAPOLETANO

INGREDIENTI;

600 gr di farina 00

300 ml di acqua

25 gr di lievito di birra

225 gr di strutto

100 gr tra pecorino e parmigiano reggiano

150-200 gr salame napoletano

150 gr provolone semi piccante

Sale

Pepe

4 o 6 uova per decorare

PREPARAZIONE;

Preparate la pasta del pane impastando la farina con 50 g di strutto,

l’acqua tiepida ed il sale fino ad avere un impasto morbido.

Fate lievitare l’impasto in un recipiente coperto dalla pellicola per alimenti fino a quando non triplica la dimensione.

Quando l’impasto è ben cresciuto, dopo circa un paio di ore, trasferite l’impasto su un piano leggermente infarinato, sgonfiatelo e stendetelo formando un rettangolo.

Ora dovete iniziare a farcire il vostro impasto con lo strutto,il pepe e i formaggi (vari) grattugiati.

Iniziate a spalmare strutto, usando le mani o una spatola, sul rettangolo di pasta,

aggiungete un po’ dei formaggi grattugiati ed il pepe.

Piegate il rettangolo a libro come si fa per la pasta sfoglia, stendete nuovamente la pasta e procedete come sopra con la farcitura.

Proseguite così fino ad esaurimento dello strutto.

Prendete un pezzo d’impasto e tenetelo da parte, vi servirà per fare le striscioline sulle uova.

Con l’ultima spalmata di strutto si aggiungono il salame ed il provolone tagliati a cubetti.

Arrotolate la pasta delicatamente su se stessa come un salame.

Ungete uno stampo con il buco al centro con la sugna e sistematevi dentro il rotolo unendo bene le due estremità e fate lievitare fino al bordo della stessa coperto da un canovaccio.

Lavate il guscio delle uova con cui decorerete il vostro rustico,

Spennellate il casatiello con un tuorlo d’uovo.

Accendete il forno a 180° e quando è tiepido e non ha ancora raggiunto la temperatura, infornate il rustico in modo che cuocerà lentamente nel forno, ci vorrà circa 1 ora,

Prima di sfornare fate la prova stecchino.

Servire freddo.

CASATIELLO NAPOLETANOultima modifica: 2020-04-10T11:00:51+02:00da peppev0
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment